Prima edizione del Corso Trisomia 21

Tempo di lettura: < 1minuto

Presso l’Ospedale Bambino Gesù si è svolta la prima edizione del corso “Trisomia 21” tenutosi a Roma dalla coordinatrice del Servizio Disfagia dell’Ospedale Bambino Gesù, dott.ssa Antonella Cerchiari e dalle sue collaboratrici (Carosi, Falbo e Capuano) e sostenuto dalla nostra Fondazione attraverso il supporto nell’accoglienza dei genitori e bambini, l’intrattenimento dei piccoli con i nostri animatori e clown, il coffee break e un buffet a pranzo.

Il corso ha affrontato le cause per cui i bambini con la sindrome di down possono sviluppare in ritardo le abilità di alimentazione, deglutizione e linguaggio articolato. Riconoscere i sintomi, i percorsi medico riabilitativi e le strategie pratiche di superamento l’obiettivo finale.

Seppur fra imprevisti e difficoltà logistiche, le nostre volontarie e i nostri volontari si sono alternati per l’arco di quasi tutta la giornata, permettendo ai genitori venuti da varie regioni quali Campania, Toscana, Marche, Piemonte, di trovare quell’accoglienza necessaria per seguire al meglio il corso.

Un grazie va ai nostri volontari e ai nostri amici che ci hanno sostenuto: all’Oasy Park e ai ragazzi di Dragoland per l’animazione, il Ristorante 00100 per il buffet del pranzo, la Piccadilly per la fornitura del coffee break e a coloro che attraverso le donazioni spontanee ci hanno permesso di dare un aiuto concreto.

Il sorriso dei bambini e il calore dei genitori sono stati la nostra “paga” unita ai ringraziamenti pervenuti dalla Dott.ssa Cerchiari con la quale abbiamo collaborato e continueremo a sostenere iniziative lodevoli tese ad aiutare i meno fortunati.
Siamo certi che il sorriso di Emanuela ci ha aiutato anche questa volta e la conferma l’abbiamo avuta dalla soddisfazione espressa dai genitori e dallo sguardo felice dei bambini.