Skip to content
Missione

La Fondazione Emanuela Panetti Onlus

  • Fondazione Emanuela Panetti C.F. 97592770586
  • Iscrizione all’anagrafe delle Onlus Prot. 20265

La Fondazione Emanuela Panetti ONLUS, nasce in memoria di Emanuela, una ragazza di soli 27 anni che il 6 novembre 2008 perde la vita a causa di un tragico incidente stradale, lasciando un vuoto incolmabile tra i suoi familiari e amici.

Il sorriso di Emanuela e il suo carattere generoso e solare è la grande eredità morale che i suoi genitori, attraverso la Fondazione, desiderano condividere con le persone che si trovano in difficoltà.

 Il 18 febbraio 2010 nasce così la Fondazione Emanuela Panetti ONLUS, con l’obiettivo prioritario di dare sostegno e coraggio a chi necessita di assistenza socio-sanitaria, privilegiando le fasce deboli della popolazione.

Le energie sono rivolte particolarmente ai bambini che versano in gravi condizioni di salute e al sostegno psicologico o, laddove necessario, economico, delle famiglie che vivono la drammatica prova della malattia di un figlio.

La Fondazione sin dall’inizio opera all’interno dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” (OPB) di Roma, Palidoro e Santa Marinella, con progetti che spaziano dalla presenza dei volontari in corsia, al sostegno della genitorialità, al supporto psicologico, sino alle terapie domiciliari. Il successo di queste attività è stato riconosciuto anche dall’OPBG (Ospedale Bambino Gesù) che ogni anno conferma la Fondazione Panetti tra le poche associazioni di volontariato ammesse nei reparti.

La frequentazione quotidiana degli ospedali, il contatto giornaliero con le difficoltà incontrate dai pazienti, ha reso evidente alcune grosse lacune del Sistema Nazionale Sanitario, contro le quali la Fondazione ha avviato specifici progetti, come ad esempio  la Casa di Manu,un alloggio gratuito messo a disposizione delle famiglie disagiate con bambini ricoverati presso l’OPBG, il Progetto Cuscinetto,   terapie gratuite per i bambini nati prematuri  o il sostegno alla mobilità, per coloro che non sono nella condizione fisica di raggiungere autonomamente i luoghi di cura.

All’estero, la ONLUS offre il suo contributo sostenendo il villaggio di Mutwanga, un piccolo centro martoriato dalla guerra che si trova nel Nord Kivu, una provincia della Repubblica Democratica del Congo, dove è consuetudine la triste pratica dell’arruolamento dei bambini nell’esercito.

Malgrado le enormi difficoltà incontrate nella fase di costruzione della Scuola Emanuela Panetti avvenuta nel 2011, grazie alla presenza in loco di volontari e alle donazioni di coloro che hanno creduto nel progetto, oggi l’Istituto offre l’istruzione materna, primaria e secondaria (avviamento al lavoro) a circa 500 alunni.

Il nostro impegno durante la pandemia è stato quello di sostenere le famiglie che si sono trovate nello stato di bisogno, attraverso il progetto #unpastoeunsorrisopertutti. Grazie a questa iniziativa , finanziata da privati e aziende , da aprile 2020 ad oggi sono stati distribuiti circa 1100 pacchi alimentari.

chisiamohome

La nostra missione

Lo scopo, nonché motto della Fondazione è “REGALARE SORRISI”, in altre parole suscitare sorrisi, attraverso azioni di solidarietà che forniscano strumenti concreti per risollevarsi e trasmettano la consapevolezza che è possibile raggiungere obiettivi inizialmente impensabili.

Come stabilito  nel nostro Statuto, la Fondazione si propone il perseguimento della solidarietà sociale nei settori dell’assistenza sociale e socio-sanitaria, dell’assistenza sanitaria, della beneficenza, dell’istruzione, della formazione, dello sport dilettantistico e della tutela dei diritti civili, arrecando benefici a persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari e componenti collettività estere.

In particolare la Fondazione opera in Italia e all’estero.

In Italia svolge servizi di assistenza sia a bambini ricoverati in strutture sanitarie sia ai loro genitori, con l’intento di migliorare la qualità del loro soggiorno all’interno o all’esterno della struttura.