15 Settembre 2020

 

Carla, possiamo dirti solo grazie.

Il 15 settembre la nostra amatissima Carla ci ha lasciato.
Chi ha vissuto la Fondazione da vicino non può non averla conosciuta perché sin dal primo giorno di esistenza della nostra Onlus è sempre stata al fianco della sorella Maria Teresa e di Goffredo per mantenere vivo il ricordo dell’adorata nipote Emanuela.
Zia Carla ha speso gli ultimi 10 anni al fianco dei più deboli.
Lei era la Tutor del nostro gruppo di volontari presso il Bambino Gesù di Roma, rappresentante della Fondazione presso l’Istituto Santo Volto di Santa Marinella, Consigliera della Fondazione.
In molti la ricorderanno per il supporto alla mamma delle gemelline siamesi operate da poco nel reparto di neurologia dell’OPBG o per l’assistenza alla piccola Sharon, ma sono più di quanti possiamo immaginare i genitori che hanno ricevuto il suo aiuto in questi anni.
Soprattutto è sempre stata la prima: la prima a coprire un’emergenza tutte le volte che si è reso necessario, la prima a dare la sua disponibilità in tutte le attività della Fondazione, dai mercatini alla vendita dei panettoni o alla creazione delle bomboniere.
Carla è stata una persona umile e buona, nessuno meglio di lei in questi anni ha rappresentato lo spirito della Fondazione.
Con il sorriso sulle labbra e la sua risata contagiosa ha saputo superare anche le sue fragilità pur di fare del bene in seno alla Fondazione, che è e rimane la sua Famiglia.
Carla, possiamo dirti solo grazie.